Scambio di idee tra gli utenti sull’Eternit e sull’Amianto

è obbligatorio eliminare l’eternit?

Ho ricevuto in eredità un capanno fatto in lastre di eternit (quindi con amianto), cosa devo fare? le lastre sono integre, devo per legge abbatterlo chiamando una ditta specializzata, o posso lasciarlo così com’è?
Se un vicino ha un garage con una copertura in Eternit di circa 40 metriquadri quando questi è obbligato per legge a rimuoverla?
Se provvede ad un incapsulamento è legalmente a posto?

Risposta:

Eternit uguale AMIANTO, rimuoverlo comporta una spesa mooooooooolto eccessiva che spetta al proprietario del tetto,l’altra soluzione che è molto valida è un buon incapsulamento e quell’amianto muore li dov’è,un’altra soluzione molto comune è quella di ricoprire con del materiale tipo vernice,ma va rifatto dopo un po di tempo, quindi soluzione da escludere.In ogni caso l’incapsulamento preserva una volta per tutte sia il proprietario che i vicini, ciao.
Immagino che il capanno sia fuori dal centro abitato, quindi il pericolo che le fibre inquinino l’ ambiente è molto baso.
Per sicurezza tua passa le lastre con una vernice idonea che blocchi le fibre, se ti è possibile metti una copertura di ondulina sopra le lastre, eviterai che le lastre si rompano per gli agenti atmosferici.
La pericolosità dell’amianto nasce dalle lastre rotte, da cui si staccano le fibre, fino a che è integro non è pericoloso.
Visto che mi occupavo di sicurezza.
1) Non puoi smontare le lastre da solo.
2) Nessuna ditta che si occupa di rifiuti verrà a prenderle.
3) Se le togli da solo e qualcuno ti denuncia passi i guai, se ti chiedono dove le butti cosa rispondi?.
Senza contare che ti si rompono durante lo smontaggio rischi.
4) Possono essere rimosse solo da ditte specializate, con operai che lavoro con appositi equipaggiamenti, con cabina doccia a recupero d’acqua al seguito.
Ditte che hanno un luogo di stoccggio e sistemi omologati di smaltimento.
5) La verniciatura è ammessa, su lastre integre, la verniciatura non comporta rischi, usa comunque vernici idonee, informati.
L’obbligo, per il vicino, è immediato, da quando la legge è stata promulgata.
L’incapsulamento comporta già di per sé dei rischi, su 40 metri quadrati; anche se non risolve il problema e non cancella l’obbligo di legge, è comunque un segno di rispetto e di buona volontà da parte del vicino, ma perché non far rimuovere l’eternit del tutto?
Io suggerirei di proporre al vicino una partecipazione “simbolica” alle spese da parte di tutti gli abitanti del posto, un gesto di buona volontà.
Purtroppo e nel tempo..Nulla resta “integro”. Pertanto è consigliabile che questa tettoia, di questo capanno, venga rimosso ed ancora, che venga RIMOSSO e destinato VERAMENTE a trattamento di messa in sicurezza. A questo punto dirai, tutte belle parole, ma in pratica? In pratica, é compito delle aziende di raccolta rifiuti della tua zona “raccogliere” le risultanze, anche di amianto da te Raccolte; ma è quì il punto: Se fino ad oggi, comunque, hai respirato queste particelle maledette di fibre,da domanii, armati di mascherine, tute anti fibrosi, smantella tutto e l’ azienda di raccolta innanzi citata, é obbligata a portarla, allo smaltimento di Legge. Tu il problema, almeno questo ,lo avrai risolto. Che poi, veramente il ciclo tecnico e scientifico, sia veramente portato a buon fine, visti I TEMPI, é tutto da ridere. Ciao ed in bocca al ….o in cu…alla balena. Fai tu. P.S. Verniciare sopra, è solo rimandare il Problema dell’ASBESTOSI e lasciarlo ad i nostri figli e nipoti.
Se la costruzione è recente potrebbero anche non essere in amianto ma in un altro tipo di fibrocemento, ma ho i miei dubbi…
Se è vecchia le onduline sono sicuramente di amianto:
Una fibra di amianto è 1300 volte più sottile di un capello e ho sentito dire che basta inalarne una sola che si conficca in un polmone per provocarti, nell’arco di anni, il mesotelioma o altre patologie mortali!
Il rischio di procurarsi tali malattie poi aumenta esponenzialmente con l’aumentare dell’esposizione a queste fibre!Io sinceramente non mi metterei li a verniciare col pennello ne tantomeno con la pistola a spruzzo!Quando lo stato di degrado (fessurazioni, rotture ecc.) valutato da un tecnico qualificato o l’ età del manufatto è tale per cui è necessario l’ intervento. L’ incapsulamento può essere una soluzione alternativa alla rimozione e legalmente soddisfacente, oltre che ambientalmente valida in quanto non pone il problema del successivo smaltimento del manufatto rimosso..

Incoming search terms:

This entry was posted in amianto-eternit and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *